Post

Officina Monviso 2022, seconda uscita - Balboutet, Cerogne 13 luglio 2022 (Val Chisone) - ricordando “Pollo”, sul sentiero di “Un amico”

Immagine
Bellissima giornata, 129 partecipanti, con 15 gruppi, provenienti dal Pinerolese, Val Pellice, Torino, Chieri, Carmagnola, Racconigi, Saluzzo e Savigliano. Tutto è andato come previsto, il tempo ci ha aiutato nel percorso Balboutet - Cerogne, una breve camminata con pranzo e Gofri per tutti, poi rientro a Balboutet, con visita della borgata con le sue meridiane, la stalla museo e il parco dei pianeti. Tutto quello che abbiamo fatto non sarebbe stato possibile senza l'aiuto e la collaborazione di: - all' A.S.D. Ger Chi Palazzetto Sportivo “Plan de la Tour” per il supporto logistico dato a Perosa Argentina nella prima accoglienza - ai proprietari del terreno che hanno autorizzato l'installazione della sagoma in acciaio corten di Franco - al Comune di Usseaux , per l'uso della panchina e che con il suo gruppo di volontari ha offerto i Gofri per tutti - all' Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie , in modo particolare alle guardie parco Bruno Usseglio e

Progetto regionale CAI Montagnaterapia 2022 - Piano di Valasco, Rifugio Valasco

Immagine
Questa attività è resa possibile grazie al Bando di sostegno per le attività di Montagnaterapia emesso dal Club Alpino Italiano Regione Piemonte per l'anno 2022 Con le risorse del Bando CAI Regione Piemonte  il nostro Gruppo ha effettuato un soggiorno di due giorni (il 7, 8 luglio 2022) al Piano di Valasco , presso il Rifugio Valasco , attraverso il percorso Terme di Valdieri, Rifugio Valasco (Val Gesso), all’interno del Parco delle Alpi Marittime. Si tratta di un percorso molto bello (se si vuole anche in parte ad anello), che porta a uno dei luoghi più suggestivi all'interno del Parco delle Alpi Marittime. Il Piano del Valasco è un'ampia distesa prativa, circondata da vette intorno ai 3000 metri e attraversata da un sinuoso torrente. Al centro del pianoro si erge la bellissima Palazzina Reale di Caccia, voluta da Vittorio Emanuele II per le sue battute al camoscio e diventata da alcuni anni una struttura ricettiva e rifugio. Il percorso consentirebbe l’uso della Joëlette

Sostieni l'attività di Montagnaterapia

Immagine
Se condividi i nostri valori sostieni l'attività di Montagnaterapia fai una donazione al Gruppo Montagna CST-CAI IBAN IT86V 030690 9606 10000 0114 280 Banca Intesa Sanpaolo causale: Montagnaterapia Che cos'è la Montagnaterapia Definizione e obiettivi Sulla rivista Montagne360 è possibile reperire numerosi articoli dedicati all’argomento. (Scarica il pdf dello speciale pubblicato sul numero di febbraio 2017 facendo click qui ).

Evviva Fenestrelle 2022, 19 e 20 maggio 2022

Immagine
Il CST di Perosa Argentina e il Gruppo Montagna CST-CAI hanno partecipato  giovedì 19 e venerdì 20 maggio 2022  a Evviva Fenestrelle, manifestazione promossa dall'ASL TO3 per promuovere il benessere e la salute. Giovedì 19  nella via centrale di Fenestrelle dalle ore 10:00 alle ore 15:30 Venerdì 20  all'interno del Forte di Fenestrelle, dalle ore 9:00 alle 15:00 Planimetria Giovedì 19 maggio 2022 Planimetria Venerdì 20 maggio 2022 Montagnaterapia, il Gruppo Montagna CST-CAI  il file in formato PDF di presentazione del Gruppo Il CST ha trattato alcuni dei seguenti argomenti: - raccolta delle pigne (dai 3 ai 6 anni) - le 4 stagioni (dai 7 ai 9 anni) - prepara lo zaino (dai 10 ai 12 anni) - che cos'è la Joëlette (dai 10 ai 12 anni) - "Percorriamo un tratto insieme" accompagnamento di un tuo compagno (ragazzi delle scuole medie inferiori e superiori) Il CAI (sezioni Val Germanasca e Pinasca) ha trattato alcuni dei seguenti argomenti: - L'uso del GPS e il rileva

Sentiero delle Ochette, Villafranca Piemonte

Immagine
27 aprile 2022 - Oggi una bella passeggiata in pianura lungo una sponda del Po a Villafranca Piemonte per il Sentiero delle Ochette , realizzato dagli Amici del Po nel 2017 che si snoda tra i comuni di Villafranca, Moretta e Cardè, nel Parco del Monviso. Anche se non impegnativo è stato molto apprezzato per il suo percorso naturalistico tra campi di grano, di granoturco, pioppeti ed il continuo argine del Po. Il sentiero delle ochette è un percorso ad Anello di circa 12 Km sulle due sponde del Po, noi ne abbiamo percorso 4,5 e siamo ritornati dallo stesso lato. Questo percorso rispetto alla  Scala di difficoltà del Club Alpino Italiano dei percorsi montani accessibili con ausili   è classificato come:  AE Accessibile Escursionisti   ed è percorribile con Joëlette. Scala di difficoltà del Club Alpino Italiano dei percorsi montani accessibili con ausili Le foto della giornata La mappa del percorso in Google Maps