da Balboutet a Cerogne (quasi) con la joëlette


Partenza da sopra Balboutet, proseguendo per la strada asfaltata per il Colle delle Finestre, dove all'altitudine di 1675 metri, sulla sinistra, troviamo la possibilità di parcheggiare i mezzi, fare colazione e montare la joëlette
Il percorso è semplice e molto bello e si sviluppa all'interno del Parco naturale Orsiera Rocciavrè, del gruppo Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie nel comune di Usseaux, in Val Chisone
Come raggiungere Balboutet in auto: (da Pinerolo circa 53 minuti) percorrere la Strada Provinciale 23 del Colle di Sestriere (SP23R) e arrivati al Km. 41,2 (da Pinerolo) svoltare a destra per via Nazionale in direzione di Balboutet  apri il percorso per raggiungere Balboutet
Da dove abbiamo parcheggiato si parte con deviazione a destra (vista dalla direzione a scendere) sulla strada GTA/SV/SP/301 a fondo naturale che conduce alla borgata Cerogne a 1742 metri
Purtroppo non siamo riusciti a raggiungere Cerogne, in quanto pur avendo superato una prima slavina abbastanza agevolmente, non è stato possibile superarne una seconda nella zona del Rio della Mola; abbiamo preferito non rischiare troppo; a piedi era possibile passare ma con la joëlette meglio di no; sarà per la prossima volta
Quindi giunti alla congiunzione della strada 301 con il vallone del Rio della Mola a 1720 metri (11:32) ci siamo fermati e siamo ritornati indietro, con pranzo presso il locale messo gentilmente a disposizione dal Comune di Fenestrelle
Segnaliamo che con la joëlette, per poterla gestire in sicurezza e garantire i cambi alla guida, sono necessari un minimo di quattro operatori
La carta topografica di riferimento è la Fraternali 1:25.000 n. 5 (ma sono disponibili anche altre carte)
Parcheggio: sopra Balboutet, proseguendo per la strada asfaltata per il Colle delle Finestre, dove all'altitudine di 1675 metri si trova la possibilità di parcheggiare auto e pulmino
Tempistica del gruppo: 1 ora e 54 minuti
Dislivello totale: 121 metri
Quota iniziale 1656 metri
Quota finale 1732 metri
Tipologia di terreno: nel periodo invernale neve e possibile ghiaccio, per cui prestare attenzione; nel periodo estivo la strada è a fondo naturale
Esposizione: al sole
Acqua: nel periodo invernale meglio averla con sè
Ristorazione: pranzo al sacco, volendo è possibile mangiare al Rifugio Lago delle Rane; in questo caso è opportuno telefonare, per vedere se il Rifugio è aperto e prenotare
Rientro a ritroso: consigliato
Rientro ad anello: non possibile
Stagioni: estate e inverno

Documentazione disponibile
  1. la descrizione del percorso pubblicata online (questa pagina)
  2. la scheda stampabile del percorso
  3. la scheda tecnica del percorso
  4. la carta topografica del percorso
  5. la traccia del percorso in formato .gpx per il proprio GPS
  6. la traccia del percorso pubblicata in Google Maps
  7. la descrizione del percorso in file mp3
  8. le foto del percorso
Video, durata 4:06



vedi anche da Balboutet al Rifugio Lago delle Rane

GPS - Statistiche calcolate sui dati importati
mercoledì 2 maggio 2018 10.23 CEST
Distanza: 4,7 km
Durata: 1 ore, 54 minuti
Velocità media: 2,5 km/h
Altezza minima: 1656 m
Altezza massima: 1732 m
Salita accumulata: 121 m
Discesa accumulata: 139 m

Post popolari in questo blog

anello a Pian dell'Alpe

da La Latta a Mentoulles passando dalle Toucce

anello a Pian del Colle, Bardonecchia