Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2019

passeggiata alla Rocca di Cavour, con anello

Immagine
6 febbraio 2019 - Passeggiata alla Rocca di Cavour, con parcheggio e partenza dal piazzale di via Conte di Cavour; questo il percorso: via Conte di Cavour, Piazza San Lorenzo, via Dassano, deviazione a sinistra per via Istituto Pollano, deviazione a sinistra per via Barge, deviazione a sinistra per Strada della Rocca di Cavour, fino in cima, dove abbiamo incontrato inaspettatamente il Gruppo di Vigone
Discesa, passaggio al parco pubblico del Ristorante Vetta della Rocca, Strada della Rocca di Cavour, raggiunti i 372 metri di altitudine deviazione a sinistra per la Variante Pera d'la Pansa, passaggio presso il Ristorante La Grangia, deviazione a sinistra per via Antica di Saluzzo, deviazione a sinistra per via San Sebastiano, via Cavoretto, deviazione a sinistra per via Conte di Cavour e arrivo
Il percorso si è svolto prevalentemente sulla strada asfaltata che conduce alla Rocca, esposta al sole (Strada della Rocca di Cavour) e nella parte della discesa anche su strada naturale in…

approvata la Carta etica della montagna

Immagine
1 febbraio 2019 - da Piemonte informa "Su proposta degli assessori Alberto Valmaggia e Augusto Ferrari è stato deliberato il testo della Carta etica della montagna, che si pone l’obiettivo di valorizzare le zone montane come patrimonio e risorsa insostituibile della collettività, come luogo accessibile e fruibile da tutti, come opportunità di sviluppo sociale ed economico legato ad una frequentazione turistica sostenibile e socialmente inclusiva in quanto in grado di accogliere anche le fasce più deboli della popolazione. I sottoscrittori si impegneranno pertanto a rendere la montagna un luogo accogliente durante tutto l’anno e farne emergere i benefici a livello psicofisico e terapeutico legati alla montagnaterapia"

Siamo contenti di questa decisione in quanto il Gruppo Montagna CST-CAI ha partecipato, con tutti gli altri componenti, a scrivere questo documento
Ci siamo anche impegnati a diffondere i contenuti della carta ed esserne i primi testimoni, quindi ecco il testo …