da Pracatinat sino alla deviazione per Chanfoulcre


Il percorso che presentiamo è nella zona di Pracatinat (scritto anche Prà Catinat) nel Parco naturale Orsiera Rocciavrè, del gruppo Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie nel comune di Fenestrelle, in Val Chisone
Come raggiungere Pracatinat in auto: Pracatinat è raggiungibile da Pinerolo percorrendo la Strada Provinciale 23 del Colle di Sestriere (SP23R) dove giunti a Depot (frazione di Fenestrelle) si svolta a destra per la Strada Provinciale 172 sino a raggiungere Pracatinat e in modo particolare la struttura alberghiera presente (46 minuti per 37 km) apri il percorso per raggiungere Pracatinat
Il percorso segue prima la strada panoramica per il colle delle Finestre, passa vicino al Forte delle Valli e la parte sommitale del Forte di Fenestrelle e prosegue in piano in un bosco di larici ed abeti; al bivio si prende a destra per la strada sterrata che porta al Rifugio Selleries
In questo percorso siamo arrivati sino alla deviazione a destra per la Bergeria di Chanfoulcre, dove ci siamo fermati per aver raggiunto il nostro tempo stabilito per il rientro
Nella prima parte a salire, dopo il Forte delle Valli abbiamo fatto una deviazione sulla sinistra per verificare le condizioni della Strada dei Cannoni, sentiero 335 (punto B del tracciato GPS e della Scheda Tecnica del percorso) che vorremmo scendere in una prossima uscita
Questa zona offre un'eccezionale vista verso le cime di fronte, monte Albergian, Bric Rosso, ecc. e verso il fondo valle
La carta topografica di riferimento è la Fraternali 1:25.000 n. 5 (ma sono disponibili anche altre carte)
Parcheggio: presso la struttura alberghiera di Pracatinat, oppure proseguendo oltre sulla Strada Provinciale 172, nel parcheggio predisposto in una rientranza sulla destra, prima della barra di chiusura della strada medesima (da dove noi siamo partiti)
Tempistica del gruppo: 2 ore e 36 minuti, comprese le soste (6,2 km)
Dislivello totale positivo: 360 metri
Quota iniziale 1661 metri
Quota finale 1874 metri
Tipologia di terreno: nel periodo estivo la strada è per la prima parte asfaltata, poi sterrata. Nel periodo invernale è praticabile con le racchetta da neve (ciaspole) o ramponcini
Nel caso in cui il percorso sia ben battuto (come nel nostro caso) è anche possibile praticarlo con i soli scarponi, senza racchette da neve e ramponcini
Esposizione: al sole
Acqua: nel periodo invernale non presente
Ristorazione: pranzo al sacco o presso la struttura Alberghiera di Pracatinat gestita dalla PràCatinat BM srl, società che offre servizi alberghieri e residenziali per soggiorni individuali, per famiglie, gruppi organizzati e propone percorsi educativi e formativi con particolare riguardo alla sostenibilità ambientale, allo sport, alla montagna e al benessere
Rientro ripercorrere la stessa strada
Rientro ad anello: non possibile
Stagioni: con joëlette o carrozzine da giugno a ottobre; con racchette da neve o ramponcini in inverno

Documentazione disponibile

Post popolari in questo blog

anello a Pian dell'Alpe

Prali, mercoledì 18 luglio 2018, il Programma della giornata

Gli atti e i documenti, Sabato 2 giugno 2018, Presentazione del Progetto Montagnaterapia - C.S.T. di Perosa Argentina - C.A.I. Val Germanasca